Materiali avanzati

Forni continui riscaldamento elettrico o a gas

Forno continuo D 1500/3000/300/14 per l‘invecchiamento termico con azionamento tramite cinghia a maglie e stazione di raffreddamento Forno continuo a rulli N 650/45 AS per il trattamento termico di elementi pesanti

Forno continuo per materiale sfuso in cesti

Impianto di carico D 1600/3100/1200/55 composto da forno di solubilizzazione, stazione di raffreddamento e sistema di caricamento

Nastro a maglia in un forno continuo

Forno continuo D 700/10000/300/45S con trasportatore a catena per 950 °C, riscaldamento a gas

Forno continuo D 1100/3600/100/50 AS per la ricottura di molle, compreso dispositivo di carico e scarico

Trascinamento con cinghia a maglia in forno continuo D 1100/3600/100/50 AS

Forno a suola rotante per il preriscaldo

Per i processi ad esecuzione continua con tempi di ciclo fissi, come ad esempio l‘essiccamento o il preriscaldo la vulcanizzazione o il degasaggio, i forni continui sono la scelta giusta. I forni sono disponibili per diverse temperature fino a 1400 °C. Il design del forno dipende dalla portata necessaria, dai requisiti del processo per il trattamento termico e dal tempo di ciclo richiesto. La tecnica di convogliamento (per es. nastro, rulli) è adattata alla rispettiva temperatura di lavoro e alla geometria dei pezzi da trattare. Anche la velocità di azionamento e il numero delle zone di regolazione dipendono dai requisiti del processo in questione.

Sistemi di trasporto

  • Alimentatore a cinghia
  • Nastro trasportatore metallico con larghezza maglie adattata
  • Azionamento a catena
  • Azionamento a rulli
  • Paternoster
  • A tunnel
  • Suola rotante

Sistemi di riscaldamento

  • Riscaldamento elettrico, a radiazione o convezione
  • Riscaldamento a gas diretto o indiretto
  • Riscaldamento a infrarossi
  • Riscaldamento tramite fonti di calore esterne

Cicli di temperatura

  • Regolazione di una temperatura di lavoro su tutta la lunghezza del forno, ad es. per l‘essiccazione o il preriscaldamento
  • Regolazione automatica di una curva di processo con tempo di riscaldamento, tenuta e raffreddamento predefiniti
  • Trattamento termico incluso bagno di raffreddamento dei prodotti

Atmosfera di processo

  • All‘aria
  • Per i processi con emissioni organiche, inclusa la tecnica di sicurezza obbligatoria conforme alla normativa EN 1539 (NFPA 86)
  • In gas inerti o di reazione non infiammabili, ad es. azoto, argon o formiergas
  • In gas inerti o di reazione infiammabili, ad es. idrogeno, compresa la tecnica di sicurezza necessaria

Criteri di progettazione fondamentali

  • Velocità di convogliamento
  • Uniformità della temperatura
  • Temperatura di lavoro
  • Curva di processo
  • Larghezza dello spazio utile
  • Peso dei carichi
  • Tempi di ciclo o rendimento
  • Lunghezza della zona di entrata e di uscita
  • Considerazione delle emissioni di gas
  • Requisiti specifici di settore quali AMS, CQI-9, FDA, ecc.
  • Altri requisiti specifici del cliente