Vetro

Forni a suola mobile con riscaldamento a resistenza elettrica fino a 1400 °C

Forno a suola mobile W 1500/H Forno a suola mobile W 2060/S senza riscaldamento del carrello per il preriscaldamento di stampi per fusione

Forno a suola mobile W 2200/14 DB200 con pacchetto di deceraggio e postcombustione catalitica

Forno a suola mobile W 8250/S per la tempera di vetro al quarzo

Forno a suola mobile W 7500 con carro separato in tre parti

Forno a suola mobile in esecuzione IDB con cassetta di gasaggio per il deceraggio e la sinterizzazione in gas inerti e di reazione non infiammabili

Per il raffreddamento, la decorazione, la vetrinatura oppure la sinterizzazione di vetro speciale, i forni a suola mobile offrono molteplici vantaggi. A seguito dell‘ottima distribuzione del calore questi modelli si prestano in particolare anche per l‘applicazione di uno strato separatore di nitruro di silicio nei crogioli per l‘industria fotovoltaica. La suola mobile può essere caricata al di fuori del forno. Se vengono utilizzati più carrelli, è possibile caricarne uno mentre l‘altro è nel forno.

  • Tmax 1280  °C, 1340  °C o 1400  °C
  • Struttura del corpo a doppia parete con ventilazione posteriore che consente di contenere la temperatura delle pareti esterne
  • Porta orientabile con battuta a destra
  • Il riscaldamento da 5 lati (da quattro lati e dal carrello) per un‘ottimale uniformità della temperatura
  • Il riscaldamento del carrello si attiva all'ingresso nel forno tramite contatti a coltello
  • Elementi riscaldanti su tubi di supporto, forniscono libera irradiazione e lunga durata del filo riscaldante
  • Riscaldamento del fondo protetto da piastre in SiC sul carrello, che hanno anche la funzione di robusta base d’appoggio piana per l’impilamento
  • Isolamento multistrato in mattoni refrattari leggeri e speciale isolamento posteriore
  • Struttura della copertura autoportante, di lunga durata, murata a volta per i modelli fino a 1340  °C
  • Copertura in materiale fibroso di alta qualità per modelli con Tmax 1400  °C
  • Carrello mobile su ruote in gomma fino al modello W 3300
  • Valvola di presa dell’aria a saracinesca regolabile
  • Valvola di scarico dell’aria manuale nella copertura del forno
  • Selettore-limitatore della temperatura con temperatura di spegnimento regolabile per la classe di protezione termica 2 in base alla normativa EN 60519-2 per proteggere il forno e i prodotti da temperature eccessive
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive

Dotazione aggiuntiva

  • Isolamento in fibra anche in combinazione con elementi riscaldanti alloggiati in scanalature per necessità di tempi di riscaldamento veloci
  • Carrello con ruote a bordino, su rotaie, per la movimentazione semplice e precisa di carichi elevati o di complesse strutture di combustione
  • Azionamento elettrico a catena del carrello, in combinazione con il funzionamento su rotaie, per una semplice movimentazione di carichi pesanti
  • Carrelli su ruote in alluminio con azionamento a cremagliera senza necessità di spostare i binari davanti al forno
  • Varie possibilità di ampliamento in un impianto di forno a suola mobile:
    • carrelli aggiuntivi
    • sistema di smistamento dei carrelli con binari di deposito per il cambio carrelli in caso di funzionamento su rotaie e per il collegamento di più forni
    • azionamento a motore dei carrelli e del dispositivo di smistamento trasversale
    • comando automatico del cambio carrello
  • Porta ad apertura parallela elettroidraulico
  • Sovrastruttura per combustibile
  • Valvola di scarico aria azionata a motore
  • Sistema di raffreddamento controllato od incontrollato con ventola a regolazione di frequenza e valvola di scarico aria a motore
  • Regolazione multizonale adattata al rispettivo modello di forno, per ottimizzare la uniformità della temperatura
  • Esecuzione IDB con sistema di gasaggio e tecnica di sicurezza per il deceraggio in gas inerti non infiammabili
  • Rodaggio del forno con cottura di prova e misurazione della distribuzione della temperatura (anche in presenza di merce) per ottimizzare il processo
  • Sistemi termici o catalitici di depurazione gas di scarico
  • Controllo dei processi e documentazione mediante pacchetto software VCD o Nabertherm Control-Center NCC per il monitoraggio, la documentazione e la gestione
ModelloTmaxDimensioni interne in mmVolumeDimensioni esterne in mmPotenza allacciataAllacciamentoPeso
 °Clargh.prof.hin lLARGH.PROF.Hin kW1elettrico*in kg
W 100012808001600800100014702410191557trifase3000
W 150012809001900900150015702710203075trifase3500
W 220012801000220010002200167030102140110trifase4500
W 330012801000280012003300167036102355140trifase5300
W 500012801000360014005000167044102555185trifase7300
W 750012801000540014007500167062102555235trifase10300
W 10000128010007100140010000167079102555300trifase12500
            
W 1000/H13408001600800100014702410191575trifase3500
W 1500/H134090019009001500157027102030110trifase4000
W 2200/H13401000220010002200167030102140140trifase5000
W 3300/H13401000280012003300167036102355185trifase6000
W 5000/H13401000360014005000167044102555235trifase8000
W 7500/H13401000540014007500167062102555370trifase11300
W 10000/H134010007100140010000167079102555440trifase13800
            
W 1000/1414008001600800100014702410191575trifase3300
W 1500/14140090019009001500157027102030110trifase3800
W 2200/1414001000220010002200167030102140140trifase4800
W 3300/1414001000280012003300167036102355185trifase5700
W 5000/1414001000360014005000167044102555235trifase7700
W 7500/1414001000540014007500167062102555370trifase10900
W 10000/14140010007100140010000167079102555440trifase13300
1Potenza allacciata, a seconda del modello del forno potrebbe essere superiore
*Per le indicazioni sulla tensione di alimentazione vedi pagina 73
 

Forni a suola mobile ad alta temperatura con riscaldamento a barre SiC fino a 1550 °C

Forno a suola mobile ad alta temperatura WHTC 3300/15 Forno a suola mobile ad alta temperatura WHTC 4000/15 con carrello su rotaie e raffreddamento regolato a ventola

Resistenze riscaldanti SiC su entrambi i lati longitudinali del forno a suola mobile

Esecuzione con due porte e due carrelli su rotaie che consentono un cambio rapido del carrello

Per la produzione di ceramica tecnica, in particolare per la sinterizzazione a temperature di lavoro fino a 1550 °C, è possibile utilizzare forni a suola mobile con riscaldamento a barre SiC. I forni a suola mobile della serie WHTC hanno una struttura molto robusta e sono indicati anche per l’appoggio di materiali combustibili ausiliari insieme alla merce. La camera del forno è provvista di un isolamento di alta qualità realizzato con blocchi in fibre ad alta temperatura. La struttura isolante del carrello è multistrato con mattoni refrattari sul lato del vano caldo.

Riscaldamento da entrambi i lati della lunghezza del forno mediante barre di riscaldamento in carburo di silicio verticali. Questa tecnica di riscaldamento consente l’esecuzione di processi a temperatura di lavoro superiori a 1350 °C, per le quali non è più possibile utilizzare un riscaldamento a resistenza elettrica. Le barre SiC vengono comandate tramite convertitori di potenza a tiristori, che mediante la compensazione automatica di potenza si oppongono all’invecchiamento delle resistenze riscaldanti.

  • Tmax 1550  °C
  • Struttura del corpo a doppia parete con ventilazione posteriore che consente di contenere la temperatura delle pareti esterne
  • Porta orientabile con battuta a destra
  • Riscaldamento da entrambi i lati tramite barre SiC a sospensione verticale
  • I convertitori di potenza a tiristori con compensazione automatica della potenza si oppongono all’invecchiamento delle barre SiC
  • Isolamento pluristrato con moduli in fibra di alta qualità sul lato del vano caldo
  • Carrello per l’appoggio di carichi pesanti rivestito di mattoni refrattari leggeri
  • Carrello azionato a mano su ruote di gomma
  • Valvola di scarico dell’aria motorizzata nella copertura del forno
  • Selettore-limitatore della temperatura con temperatura di spegnimento regolabile per la classe di protezione termica 2 in base alla normativa EN 60519-2 per proteggere il forno e i prodotti da temperature eccessive
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive

Dotazione aggiuntiva

  • Tubi per aria di scarico e gas di scarico
  • Sistemi termici o catalitici di depurazione gas di scarico
  • Controllo dei processi e documentazione mediante pacchetto software VCD o Nabertherm Control-Center NCC per il monitoraggio, la documentazione e la gestione
 

Forni a camera con riscaldamento a resistenza elettrica fino a 1400 °C

Forno a camera N 1000 Forno a camera N 500/GS

Forno a camera N 4550/S

Forno a camera con isolamento in fibra per abbreviare i tempi del ciclo

Telaio di caricamento per forno a camera N 2200

Da ormai molti anni questi ottimi forni a camera si sono dimostrati efficaci nell'impiego quotidiano per la cottura, la sinterizzazione o la tempera. Mediante il riscaldamento da cinque lati, i forni raggiungono una buona uniformità della temperatura. Grazie alla ricca gamma di dotazioni aggiuntive, questi forni a camera possono essere ottimamente adattati ai requisiti del processo.

  • Tmax 900  °C, 1300  °C, 1340  °C o 1400  °C
  • Struttura a doppia parete, lamiere in acciaio zincato
  • Riscaldamento da cinque lati per una buona uniformità della temperatura
  • Elementi riscaldanti su tubi di supporto assicurano l’irradiazione libera del calore ed una lunga vita utile
  • Controller montato sulla porta del forno e removibile per una comoda operatività
  • Presa d’aria nella copertura esterna, flap aria di scarico motorizzato a partire dal modello N 440
  • Valvola per presa d’aria regolabile di facile uso, oppure valvola a saracinesca sul fondo, ad apertura continua
  • Costruzione autoportante ed indistruttibile della copertura, camera murata a volta
  • Porta a chiusura rapida
  • Isolamento multistrato in mattoni refrattari leggeri e speciale isolamento posteriore
  • I modelli fino al N 300/.. sono realizzati con basamento smontabile
  • Protezione del fondo riscaldato del forno e del materiale accatastato mediante una lastra in SiC sul fondo
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive

Dotazione aggiuntiva

  • Flap aria di scarico motorizzato per i modelli N 100 - N 300/..
  • Sistemi di ventilazione per il raffreddamento rapido con regolazione manuale o automatica
  • Allacciamento per gas inerte per il lavaggio del forno in gas inerti o di reazione non infiammabili
  • Sistema di gasaggio manuali o automatici
  • Isolamento in fibra per tempi di processi più corti, in particolare i tempi di raffreddamento
  • Regolazione multizonale per ottimizzare la uniformità della temperatura nello spazio utile
  • Selettore-limitatore della temperatura con temperatura di spegnimento regolabile per la classe di protezione termica 2 in base alla normativa EN 60519-2 per proteggere il forno e i prodotti da temperature eccessive
  • Controllo dei processi e documentazione mediante pacchetto software VCD o Nabertherm Control-Center NCC per il monitoraggio, la documentazione e la gestione
ModelloTmaxDimensioni interne in mmVolumeDimensioni esterne in mmPotenza allacciataAllacciamentoPeso
 °Clargh.prof.hin lLARGH.PROF.Hin kW1elettrico*in kg
N 100/G900400530460100720113014407trifase275
N 150/G900450530590150770113015709trifase320
N 200/G9005005307202007901130176011trifase375
N 200/GS90040010005002007951710160516trifase300
N 250/GS90050010005002508951710160518trifase370
N 300/G9005507007803008701300176015trifase450
N 360/GS90060010006003609951710170520trifase500
N 440/G900600750100045010001400183020trifase780
N 500/GS90060014006005009952110170522trifase1000
N 660/G9006001100100066010001750183026trifase950
N 1000/G90080010001250100013901760200040trifase1680
N 1500/G90090012001400150014901960215057trifase2300
N 2200/G900100014001600220015902160235075trifase2800
            
N 1001300400530460100720113014409trifase275
N 15013004505305901507701130157011trifase320
N 20013004705307802007901130176015trifase375
N 200/S130040010005002007951710160518trifase300
N 250/S130050010005002508951710160520trifase370
N 30013005507007803008701300176020trifase450
N 360/S130060010006003609951710170522trifase500
N 4401300600750100045010001400183030trifase780
N 500/S130060014006005009952110170524trifase370
N 66013006001100100066010001750183040trifase950
N 1000130080010001250100013901760200057trifase1800
N 1500130090012001400150014901960215075trifase2500
N 220013001000140016002200159021602350110trifase3100
            
N 100/H13404005304601007601150144011trifase325
N 150/H13404305306201507901150160015trifase380
N 200/H13405005307202008601150170020trifase430
N 300/H13405507007803009101320176027trifase550
N 440/H1340600750100045010001400183040trifase880
N 660/H13406001100100066010001750183052trifase1080
N 1000/H134080010001250100013901760200075trifase2320
N 1500/H1340900120014001500149019602150110trifase2700
N 2200/H13401000140016002200159021602350140trifase3600
            
N 100/1414004005304601007601150144015trifase325
N 150/1414004305306201507901150160020trifase380
N 200/1414005005307202008601150170022trifase430
N 300/1414005507007803009101320176030trifase550
N 440/141400600750100045010001400182040trifase1320
N 660/1414006001100100066010001750182057trifase1560
N 1000/14140080010001250100013901760200075trifase2500
N 1500/141400900120014001500149019602150110trifase3000
N 2200/1414001000140016002200159021602350140trifase3900
1Potenza allacciata, a seconda del modello del forno potrebbe essere superiore
*Per le indicazioni sulla tensione di alimentazione vedi pagina 73
 

Forni a camera con isolamento in pietra o isolamento in fibra

Forno a camera LH 15/12 con isolamento in pietra Forno a camera LH 30/14

Forno a camera LH 60/13 DB50 per deceraggio in aria

I forni a camera LH 15/12 - LF 120/14 danno da vari anni buoni risultati come forni a camera professionali da laboratorio. Questi forni sono disponibili sia con isolamento di mattoni refrattari leggeri (modelli LH) che con un isolamento combinato di mattoni refrattari leggeri agli angoli e materiale fibroso poco concentrato a raffreddamento veloce (modelli LF). Con i molteplici elementi aggiuntivi disponibili questi forni a camera possono essere adattati perfettamente al processo specifico.

  • Tmax 1200  °C, 1300  °C o 1400  °C
  • Struttura del corpo a doppia parete con ventilazione posteriore che consente di contenere la temperatura delle pareti esterne
  • Riscaldamento da 5 lati per un'ottima uniformità della temperatura
  • Elementi riscaldanti in tubi di conduzione per una rapida diffusione del calore e una lunga durata
  • Controller montato sulla porta del forno e removibile per una comoda operatività
  • Protezione del fondo riscaldato del forno e del materiale accatastato mediante una lastra in SiC sul fondo
  • Modelli LF: isolamento in fibra non classificata di alta qualità con angoli in mattoni per tempi di raffreddamento e riscaldamento più brevi
  • Modelli LF: isolamento in fibra pregiato con pietre angolari murate per tempi di raffreddamento e riscaldamento più brevi
  • Porta con chiusura ermetica pietra su pietra, intagliata a mano
  • Tempi di riscaldamento brevi grazie all'elevata potenza
  • Valvola di scarico dell‘aria motorizzata
  • Volta di copertura autoportante per un'elevata stabilità e la massima protezione antipolvere
  • Chiusura rapida della porta
  • Valvola a regolazione continua per la presa d'aria sulla superficie del forno
  • Intelaiatura inclusa
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive

Dotazione aggiuntiva

  • Porta ad apertura parallela, che aprendosi si allontana dall'operatore, per aprire il forno da caldo
  • Porta a ghigliottina con attuatore lineare elettromeccanico
  • Armadio a parete o a banco separato per l'impianto di distribuzione
  • Ventilatore di raffreddamento per la riduzione dei tempi ciclici
  • Allacciamento per gas inerte per il lavaggio del forno in gas inerti o di reazione non infiammabili
  • Sistema di gasaggio manuale o automatico per la fornitura del gas
  • Scala di misurazione per determinare la riduzione di peso durante il processo
  • Sistemi di deceraggio con sistema di sicurezza fino a 60 litri
  • Controllo dei processi e documentazione mediante pacchetto software VCD o Nabertherm Control-Center NCC per il monitoraggio, la documentazione e la gestione
ModelloTmaxDimensioni interne in mmVolumeDimensioni esterne in mmPotenzaAllacciamento Peso
 °Clargh.prof.hin lLARGH.PROF.Hallacciata in kW2elettrico*in kg
LH 15/1212002502502501568086012305,0trifase1170
LH 30/1212003203203203071093012907,0trifase1200
LH 60/12120040040040060790108013708,0trifase300
LH 120/1212005005005001208901180147012,0trifase410
LH 216/1212006006006002169901280159020,0trifase450
            
LH 15/1313002502502501568086012307,0trifase1170
LH 30/1313003203203203071093012908,0trifase1200
LH 60/131300400400400607901080137011,0trifase300
LH 120/1313005005005001208901180147015,0trifase410
LH 216/1313006006006002169901280159022,0trifase460
            
LH 15/1414002502502501568086012308,0trifase1170
LH 30/14140032032032030710930129010,0trifase1200
LH 60/141400400400400607901080137012,0trifase300
LH 120/1414005005005001208901180147018,0trifase410
LH 216/1414006006006002169901280159026,0trifase470
            
LF 15/1313002502502501568086012307,0trifase1150
LF 30/1313003203203203071093012908,0trifase1180
LF 60/131300400400400607901080137011,0trifase270
LF 120/1313005005005001208901180147015,0trifase370
            
LF 15/1414002502502501568086012308,0trifase1150
LF 30/14140032032032030710930129010,0trifase1180
LF 60/141400400400400607901080137012,0trifase270
LF 120/1414005005005001208901180147018,0trifase370
1Riscaldamento solo tra due fasi *Per le indicazioni sulla tensione di alimentazione vedi pagina 73
2Potenza allacciata, a seconda del modello del forno potrebbe essere superiore
 

Forni a campana mobile o forni a base sollevabile con riscaldamento a resistenza elettrica fino a 1400 °C

Forno a base sollevabile H 1000/LB Forno a campana mobile H 1600/14 DB 200

Forno a campana mobile H 240/S. Tavolo accessibile su quattro lati per la saldatura di strutture in vetro di quarzo, con campana mobile in orizzontale e in verticale.

Forno a campana mobile H 500 DB200 con impianto di post-combustione catalitica, sistema di cambio automatico del tavolo e scanner di sicurezza per la protezione di una zona di pericolo

Forno a campana mobile H 245/LTS con stazione di raffreddamento e sistema di tavoli intercambiabili

Set per l‘infornamento per piccoli componenti ceramici

Questi forni a campana mobile o forni a base sollevabile sono stati appositamente sviluppati per la ricottura di strutture complesse o per le applicazioni che prevedono una lavorazione sul vetro caldo (come ad esempio la saldatura nella costruzione di strumenti e apparecchiature di vetro). La calotta ad ampia apertura ad azionamento elettroidraulico consente l’apertura del forno da caldo ed assicura una buona accessibilità da tre lati. A seconda delle condizioni del processo, può essere utilizzata la versione lift-top oppure quella lift-bottom. Il sistema può essere ampliato con uno o più tavoli intercambiabili azionati manualmente o a motore. Mediante altre dotazioni aggiuntive, quali una regolazione multizonale per ottimizzare l‘uniformità della temperatura oppure sistemi di raffreddamento regolati per abbreviare i tempi di processo, il forno può essere adattato alle esigenze di processo.

  • Tmax 1280  °C
  • Struttura del corpo a doppia parete con ventilazione posteriore che consente di contenere la temperatura delle pareti esterne
  • Forni a campana mobile: azionamento elettro-idraulico della campana con tavolo fisso
  • Forni a base sollevabile: tavolo mobile e campana fissa
  • Riscaldamento da 5 lati (tutti e quattro i lati e il tavolo) per un‘uniformità della temperatura secondo DIN 17052-1 fino a +/- 10 °C
  • Elementi riscaldanti su tubi di supporto, forniscono libera irradiazione e lunga durata del filo riscaldante
  • Riscaldamento del fondo protetto da piastre in SiC sul carrello, che hanno anche la funzione di robusta base d’appoggio piana per l’impilamento
  • Isolamento multistrato in mattoni refrattari leggeri e speciale isolamento posteriore
  • Struttura della copertura di lunga durata e in funzione di isolamento in fibra
  • Valvola di scarico dell’aria manuale nella copertura del forno
  • Selettore-limitatore della temperatura con temperatura di spegnimento regolabile per la classe di protezione termica 2 in base alla normativa EN 60519-2 per proteggere il forno e i prodotti da temperature eccessive
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive

Dotazione aggiuntiva

  • Tmax fino a 1400  °C
  • Valvola di scarico aria azionata a motore, gestibile tramite il programma
  • Sistema di raffreddamento controllato od incontrollato con ventola a regolazione di frequenza e valvola di scarico aria a motore
  • Allacciamento per gas inerte per il lavaggio del forno in gas inerti o di reazione non infiammabili
  • Sistema di gasaggio manuale o automatico
  • Regolazione multizonale adattata al rispettivo modello di forno, per ottimizzare la uniformità della temperatura
  • Rodaggio del forno con cottura di prova e misurazione della distribuzione della temperatura (anche in presenza di merce) per ottimizzare il processo
  • Tavoli aggiuntivi, sistema di tavoli intercambiabili, anche ad azionamento automatico
  • Tubi per aria di scarico e gas di scarico
  • Sistemi termici o catalitici di depurazione gas di scarico
  • Controllo dei processi e documentazione mediante pacchetto software VCD o Nabertherm Control-Center NCC per il monitoraggio, la documentazione e la gestione
ModelloTmaxDimensioni interne in mmVolumeDimensioni esterne in mmPotenza allacciataAllacciamentoPeso
 °Clargh.prof.hin lLARGH.PROF.Hin kW1elettrico*in kg
H 125/LB, LT128080040040012515501500220012trifase1250
H 250/LB, LT1280100050050025015301700230018trifase1400
H 500/LB, LT1280120060060050020201800250036trifase1800
H 1000/LB, LT12801600800800100022002000290048trifase2800
H 1350/LB, LT12802800620780136037502050305075trifase3500
H 3000/LB, LT12803000100010003000400021003200140trifase6200
1Potenza allacciata, a seconda del modello del forno potrebbe essere superiore
*Per le indicazioni sulla tensione di alimentazione vedi pagina 73
 

Forni a campana mobile con riscaldamento a barre SiC

Forno a campana mobile HC 1275 con tavola estraibile Forno a campana mobile HC 1500

Tavola mobile con azionamento manuale o elettrico optional

Riscaldamento da 4 lati con barre di SiC

Per le temperature superiori a 1350 °C consigliamo l’impiego di forni a campana mobile con riscaldamento a barre SiC. La struttura a campana del forno consente il riscaldamento su 4 lati assicurando così un’eccellente distribuzione della temperatura.

  • Temp. max 1400 °C, 1450 °C oppure 1500 °C
  • Riscaldamento su quattro lati a barre SiC per un rapido riscaldamento ed una uniformità della temperatura
  • Elevata potenza allacciata per accelerare i tempi di ciclo
  • Isolamento della calotta in materiale fi broso per un riscaldamento e raffreddamento rapido a basso consumo energetico
  • Tavolo rivestito in mattoni refrattari leggeri per cariche pesanti e superfi cie d’appoggio piana resistente per l’impilamento del materiale
  • Azionamento elettroidraulico della calotta per consentire l’apertura e chiusura della campana senza vibrazioni
  • Riscaldamento controllato tramite ristori
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso
  • NTLog Basic per controller Nabertherm: registrazione dei dati di processo con USB flash drive
ModelloTemp.maxDimensioni interne in mmVolumeDimensioni esterne in mmPotenza allacciataAllacciamentoPeso
 °Clargh.prof.hin lLARGH.PROF.Hin kW1elettrico*in kg
HC 665140011005501100665235020504000186trifase3000
HC 12751400850100015001275210025004400180trifase4100
HC 1440140084024008401690210039003560400trifase4700
HC 150014001000100015001500225025004400190trifase5300
            
HC 12801450800160010001280205031003900151trifase4200
            
HC 70015008008001100700205023004000100trifase3100
HC 14001500800160011001400205031004000151trifase4500
1Potenza allacciata, a seconda del modello del forno potrebbe essere superiore
*Per le indicazioni sulla tensione di alimentazione vedi pagina 73
 

Forni a pozzo e a cassone con o senza circolazione dell‘aria riscaldamento elettrico o a gas

Forno a cassone S 5120/GS1, camera divisibile in due parti, coperchio a due pezzi Forno a cassone SAT 1512/85S

Camera del forno S 5120/GS con supporto che accoglie la piastra isolante per dividere a metà la camera del forno

Supporti di carica per tubi lunghi in un forno a cassone a convezione SAL 750/08

Forno a pozzo S 11988/S con coperchio scorrevole

Particolarmente indicati per la cottura, la sinterizzazione o la tempera di elementi lunghi e pesanti sono i nostri forni a cassone.Nella maggior parte dei casi il caricamento viene eseguito con un carroponte. Grazie alla potente circolazione dell‘aria, a una temperatura massima di 850 °C i forni raggiungono un‘ottima uniformità della temperatura. Anche i forni a cassone per un campo di temperatura superiore, fino a 1280 °C, essendo riscaldati su tutti i cinque lati raggiungono un‘ottima uniformità di temperatura. In alternativa questi forni sono disponibili anche con riscaldamento a gas. I forni sono costruiti e fabbricati su misura, in base alle dimensioni e al peso degli elementi impiegati.

  • Tmax 260  °C, 450  °C, 600  °C o 850  °C per forni con circolazione dell‘aria
  • Tmax 900  °C o 1280  °C per forni con riscaldamento a radiazione
  • Con riscaldamento elettrico o a gas
  • Riscaldamento su entrambi i lati longitudinali per i forni con circolazione dell‘aria
  • Riscaldamento su tutti i quattro lati e sul fondo con piastre in SiC, che hanno anche la funzione di robusta base d‘appoggio per i modelli fino a 900  °C o 1280  °C
  • Isolamento di alta qualità, adattato alla temperatura massima
  • Coperchio con azionamento elettroidraulico a due mani
  • Fessure di presa d'aria chiudibili nella parte inferiore della camera del forno
  • Aperture di scarico dell‘aria chiudibili nel coperchio
  • Selettore-limitatore della temperatura con temperatura di spegnimento regolabile per la classe di protezione termica 2 in base alla normativa EN 60519-2 per proteggere il forno e i prodotti da temperature eccessive
  • Applicazione definita entro i limiti delle istruzioni per l‘uso

Dotazione aggiuntiva

  • Valvole automatiche di scarico aria che consentono un raffreddamento rapido
  • Raffreddamento regolato a ventola in combinazione con valvole automatiche di scarico aria
  • Regolazione multizonale del riscaldamento per ottimizzare l‘uniformità dell temperatura
  • Per elementi corti la camera è divisibile al centro e regolabile separatamente
  • Versione per Tmax 950  °C, ventilatore a protezione del motore per la circolazione dell‘aria da sovraccarico termico, azionato indirettamente tramite cinghia
  • Controllo dei processi e documentazione mediante pacchetto software VCD o Nabertherm Control-Center NCC per il monitoraggio, la documentazione e la gestione