Tecnologia per Processi Termici

Sistemi di gasaggio

Valvola riduttrice di pressione con flussometro
Gas inerti

I gas inerti servono ad allontanare l‘ossigeno dalle cassette di gasaggio descritte in alto. Devono essere utilizzati i gas inerti che si comportano in modo neutrale rispetto al pezzo trattato termicamente. Questi gas devono essere inerti, cioè non devono formare legami chimici con il pezzo o il forno né innescare reazioni chimiche. In molti casi viene utilizzato l‘azoto (che è più leggero dell‘aria) come gas inerte. La nostra esperienza evidenzia che l‘azoto non produce sempre risultati sufficienti. Inoltre deve essere effettuata una durata di prelavaggio più lunga. Risultati migliori sono ottenuti con una miscela di azoto ed una piccola quantità di idrogeno. L‘idrogeno agisce da componente riducente e reagisce con l‘ossigeno. Questa miscela è reperibile in commercio con la denominazione‚ miscela azotidrica‘. Le esperienze hanno dimostrato che un‘aggiunta del 5 % di idrogeno all‘azoto produce buoni risultati. Secondo la scheda tecnica di sicurezza dell‘Unione Europea questa miscela è considerata come non infiammabile, ma devono essere comunque rispettate le norme nazionali vigenti. Questo gas può essere acquistato in stato già miscelato. Non è necessario adottare particolari precauzioni contro esplosione. Se il pezzo da trattare presenta un'affinità verso l'idrogeno, l'utilizzo di argon come gas inerte può produrre buoni risultati. L‘argon è più pesante dell‘aria. È relativamente facile riempire i contenitori con questi gas. La miscela azotidrica con idrogeno aggiunto (fino a un rapporto di 98/2, secondo le norme nazionali) è più leggera, ma ha il vantaggio che brucia a temperature più elevate riducendo in tal modo l‘ossigeno. Anche allo stato freddo l‘idrogeno uscente trasporta molto facilmente l‘ossigeno fuori dal contenitore. Nel caso di miscele di gas con idrogeno o altri gas infiammabili, rispettare sempre le norme di sicurezza vigenti. Se la miscela è dichiarata come miscela infiammabile, è possibile dotare il forno di un sistema di sicurezza adeguato, a condizione che sia un modello a tenuta di gas. Per il lavoro con gas inerti si dovrà provvedere sempre ad un'aerazione sufficiente dell'ambiente. In più devono essere rispettate le norme di sicurezza vigenti nel rispettivo paese.

Valvolame di gasaggio manuale per bombole

  • Valvola riduttrice di pressione con flussometro e manometro montati per l'indicazione della pressione nella bombola. Il flussometro con galleggiante montato permette di rilevare bene la quantità prelevata
  • Raccordo: raccordo a vite per bombola
  • Uscita: collegamento per tubo flessibile (diametro interno 9 mm)
  • Pressione d'ingresso 200 bar, pressione d'uscita 4 bar
  • Inclusi 4 m di tubo flessibile al forno
Codice Tipo di gasPortata
articolo* l/min
631000309Ar0 - 30
631000310N20 - 30
631000311Miscela azotidrica non infiammabile0 - 30
Filettature di collegamento diverse su richiesta