Accessori per forni d‘attesa e forni a crogiolo ribaltabile
  
  
PRODUCT IMAGE

Piastra con collare di un forno a crogiolo elettrico, orientabile verso il lato per tirare il crogiolo

PRODUCT IMAGE

Apertura pneumatica del coperchio

PRODUCT IMAGE

Attrezzatura di caricamento per lingotti

PRODUCT IMAGE

Piattaforma di servizio per K 240/12

PRODUCT IMAGE

Segnalazione di rottura crogiolo sotto lo scarico d'emergenza di un forno fusorio

Sistema di spostamento crogiolo con piastra con collare girevole

I modelli standard dei forni a crogiolo Nabertherm sono dotati di una piastra con collare che posa fissa sul forno. Il materiale fuso viene prelevato dal crogiolo manualmente oppure per mezzo di un sistema automatico di prelievo. Come dotazione aggiuntiva i modelli T più piccoli, fino a T 40..., possono essere dotati di una piastra con collare preparata per lo spostamento del crogiolo. Per tirare il crogiolo la piastra con collare viene girata verso il lato in modo che l‘operatore abbia un accesso libero al crogiolo dall‘alto.

Apertura pneumatica del coperchio per forni d‘attesa in esercizio di mantenimento a temperatura

I forni a crogiolo della serie T.. possono essere dotati di un sistema pneumatico di apertura coperchio. Nel modello standard questo sistema è comandato da un pedale. Premendo il pedale il coperchio del forno viene girato verso il lato e l'operatore può accedere liberamente al crogiolo. Su richiesta l'apertura del coperchio può essere comandata ed azionata anche da un segnale esterno per automatizzare il processo di prelievo. Dal punto di vista energetico questo sistema aggiuntivo offre un grande vantaggio poiché il forno viene aperto esclusivamente per il caricamento ed il prelievo. Con il funzionamento a mantenimento della temperatura un forno fusorio chiuso può risparmiare fino al 50 % di energia rispetto al forno a crogiolo permanentemente aperto (vedi a tale scopo anche le tabelle sul consumo energetico dei singoli forni fusori) la pagina 7.

Tramoggia di caricamento per lingotti

Specialmente per la fusione di panetti la tramoggia di caricamento in acciaio inossidabile 1.4301 (304) facilita notevolmente la carica del forno. Panetti lunghi possono essere alimentati anche oltre il bordo del crogiolo e scendono quindi in modo guidato dentro il crogiolo. Per i forni dotati di regolazione con abbassamento notturno è possibile caricare il forno, ad es., alla sera e trovare il materiale completamente fuso la mattina successiva. La tramoggia può essere utilizzata per tutti i forni fusori, a riscaldamento elettrico o a gas, con scarico gas laterale.

Piano di servizio o piattaforma per il caricamento di forni a crogiolo e di forni a crogiolo ribaltabile

Per i forni a crogiolo e di forni a crogiolo ribaltabile possono essere fornite piattaforme di servizio o di caricamento su misura. Entrambe le opzioni permettono in linea di massima un accesso facilitato al forno, specialmente in caso di modelli di forno più grandi. Dalla piattaforma di servizio l'operatore può caricare ad es. lingotti dall'alto oppure pulire il materiale fuso.

Segnalazione di rottura crogiolo (fino a T(B)../12)

I forni fusori Nabertherm sono equipaggiati con uno scarico d‘emergenza. Nel caso in cui il crogiolo dovesse rompersi oppure iniziare a perdere materiale fuso, la segnalazione di rottura crogiolo disponibile come dotazione aggiuntiva emette un allarme appena esce del metallo liquido dallo scarico d‘emergenza. La segnalazione dell‘allarme avviene sia otticamente attraverso una lampada di segnalazione sia acusticamente per mezzo di una tromba. Come dotazione aggiuntiva la rottura del crogiolo può essere segnalata anche a mezzo SMS su uno o più cellulari. È possibile collegare parallelamente anche più forni con segnalazione di rottura crogiolo.

Misurazione del livello per mezzo rilevamento ottico o perdita di peso

Quando i forni a crogiolo sono utilizzati per un funzionamento continuo può essere necessario sorvegliare il livello nel crogiolo ed emettere un segnale al raggiungere di un livello definito. Tale segnale può essere di tipo ottico, acustico oppure un impulso elettrico per il riempimento automatico del crogiolo. Al raggiungere del livello minimo viene emesso un segnale per il riempimento del crogiolo, al raggiungere del livello massimo tale processo viene arrestato nuovamente. La misurazione del livello può essere effettuata attraverso un sistema di pesatura installato sotto il forno oppure per mezzo di una sonda di misura che rileva il livello in modo molto preciso e lavora indipendente da influenze esterne.

Strumento di misurazione della temperatura separato per il materiale fuso

Nel caso in cui i forni fusori sono dotati soltanto di una regolazione camera, la temperatura nel materiale fuso può essere controllata per mezzo di un misuratore di temperatura separato, indipendentemente dalla regolazione del forno. Lo strumento di misurazione lavora in una gamma di temperatura di 0 - 1300 °C e può essere fornito con varie lunghezze di tubo di protezione (200, 380, 610 mm). La misurazione della temperatura è realizzata per mezzo di una termocoppia al NiCr-Ni. La lunghezza d'immersione del tubo deve essere di 2/3 della lunghezza dell'elemento per ottenere il miglior tempo di reazione. Il tempo di reazione medio è di 40 secondi. La termocoppia è utilizzabile con tutti i metalli non ferrosi, ad eccezione del bronzo fosforoso.

giesserei_italienisch Catalogo Fonderia
(URL: http://www.nabertherm.com/produkte/giesserei/giesserei_italienisch.pdf)